Protocolli ambientali

 

La richiesta di protocolli ambientali nell’edilizia va messa in relazione ad una crescente attenzione che si è sviluppata intorno ad un nuovo concetto di edificazione dell’ambiente costruito. L’energia e il risparmio delle risorse e l’utilizzo delle rinnovabili, l’ecologia e l’inquinamento ambientale con le sue conseguenze per il pianeta, i cambiamenti climatici sono i fenomeni che sostengono il trend della sostenibilità nell’edilizia residenziale e non residenziale in tutto il mondo e quindi anche in Europa e in Italia e questo sta cambiando profondamente il mercato e sta dando l’impulso per lo sviluppo di specifiche tecnologie.

Lo scopo di una costruzione sostenibile è quello di integrarsi nel contesto riducendo in maniera significativa o eliminando l’impatto negativo degli edifici sull’ambiente e sui chi utilizza o occupa la costruzione, in armonia con il luogo in cui è collocata. A partire da queste premesse sono stati creati i protocolli di progettazione e certificazione degli edifici, per i quali QSC mette a disposizione del Committente le proprie competenze ed esperienze nel raggiungimento dell’obiettivo di certificazione, seguendo tutto l’iter per raggiungere gli obiettivi ed i livelli di certificazione previsti.
QSC dispone di competenze specifiche su:

  • LEED AP
  • LEED GA
  • WELL AP
  • Commissioning Authority
  • Ispettori qualificati ITACA
  • BREEAM AP
  • Breeam Assessor (Breeam In-Use, Breeam NC, Breeam IRFO)
  • GBC Home AP
  • GBC Historic Building AP
  • WiredScore AP

© Copyright video: Carron S.p.A

Per informazioni e preventivi puoi metterti in contatto con QSC compilando questo modulo. Grazie!

Approfondimenti sui protocolli ambientali