Case StudyAlcuni progetti e interventi di QSC

 

Il progetto

L’impresa Borio Mangiarotti Spa ha richiesto la consulenza di una società indipendente per la verifica del progetto esecutivo dei lavori per la realizzazione del Centro Polisportivo e del Centro Polifunzionale previsti come oneri a scomputo nei P.I.I. (Programma Integrato di Intervento) Parri / Calchi Taeggi.

Nell’ambito dei P.I.I., che prevedono la realizzazione di due nuovi insediamenti sia a Nord sia a Sud dell’asse di via Parri destinati a residenza, in totale regime convenzionato e con presenza di funzioni compatibili, la convenzione stipulata dal proponente con l’Amministrazione ha previsto una completa e definitiva sistemazione delle aree centrali del Parco dei Fontanili e l’intero lotto sud del Parco del Deviatore Olona.

All’interno del Parco dei Fontanili, su un’area di circa mq. 14.212, è prevista la realizzazione e cessione all’Amministrazione Comunale di un centro polisportivo costituito da una piscina coperta di 25 metri, da una palestra per il fitness e da altri campi da gioco.

L’immobile della Cascina Cassinazza, con una s.l.p. (superficie lorda di pavimento) pari a 3.500 mq, verrà invece recuperato e destinato a centro polifunzionale integrato, comprendente spazi per la prevenzione del disagio giovanile, l’accoglienza familiare, la formazione professionale, la tutela e la promozione dell’ambiente, la residenza temporanea universitaria.

Gli importi dei due interventi sono i seguenti:

  • Centro Polifunzionale (7.693.827,29€ + oneri della sicurezza).
  • Centro Polisportivo (5.709.654,10€ + oneri della sicurezza).

L’intervento di QSC

QSC ha messo a disposizione dell’impresa Borio Mangiarotti Spa un team multidisciplinare in grado di controllare la rispondenza delle verifiche richieste e descritte nel DPR 201/10 in relazione al livello di progettazione analizzato, e con riferimento ai seguenti aspetti del controllo:

  1. affidabilità;
  2. completezza ed adeguatezza;
  3. leggibilità, coerenza e ripercorribilità;
  4. compatibilità.

La fase di verifica è iniziata il 17-07-2014 e si è protratta fino al 27-02-2015, con l’emissione del Rapporto Finale.

I risultati ottenuti

A seguito del processo di verifica si è potuto constatare che il progetto, a seguito anche delle integrazioni prodotte allo scopo di superare le osservazioni emesse, rispondeva alle normative vigenti, minimizzando per l’azienda i rischi di riserve e di ritardi nell'esecuzione dei lavori.

Dichiarazione d’imparzialità di QSC S.r.l.

Con la creazione di QSC nel 2014 i soci fondatori hanno messo alla base dell’esercizio dell’attività valori fondamentali quali la competenza, l’imparzialità, la trasparenza e la terzietà, e hanno messo in atto misure atte a garantirle.

Il sistema Qualità di QSC, redatto in conformità alla norma 17020 come organismo di ispezione di Tipo A, garantisce al Cliente di QSC di massimo grado di indipendenza nello svolgimento delle attività di ispezione.

Un’analisi del rischio di imparzialità viene effettuata annualmente sulla base delle minacce reali per l’imparzialità dell’organismo analizzando situazioni di rischio puntuali e riducendone la probabilità attraverso misure efficaci.

Gli ispettori di QSC forniscono sufficienti garanzie per dimostrare l’assenza di conflitti di interesse e operano senza condizionamenti o pressioni di carattere commerciale e finanziario che possano influenzare le decisioni in merito alle attività svolte. Gli ispettori sono adeguatamente sensibilizzati e segnalano eventuali situazioni che rappresentano un potenziale rischio per la salvaguardia dell’imparzialità.

Il procedimento di qualifica e selezione degli ispettori e/o collaboratori prevede espressamente l’obbligo dell’indipendenza, imparzialità ed integrità da assicurarsi all’atto della sottoscrizione del contratto con QSC.

QSC è indipendente finanziariamente, svolge quindi la propria attività senza vincoli finanziari, non svolge attività in contrasto con l’attività di ispezione.

QSC non fa parte di alcun soggetto giuridico che è impegnato nella progettazione, fabbricazione, fornitura, installazione, acquisto, proprietà, utilizzo o manutenzione degli elementi sottoposti a prova e/o ispezione.
QSC non è collegata a un soggetto giuridico separato impegnato nella progettazione, fabbricazione, fornitura, installazione, acquisto, proprietà, utilizzo o manutenzione degli elementi sottoposti a prova e/o ispezione; è indipendente dalle parti coinvolte.

QSC, inoltre:

  • definisce specifiche e chiare condizioni contrattuali di offerta dei propri servizi supportate da Condizioni Generali di erogazione del servizio fornite con ogni offerta; le condizioni generali comprendono inoltre la procedura di reclamo e ricorso;
  • assicura la riservatezza per tutte le informazioni raccolte nel corso dello svolgimento delle sue attività e la tutela dei diritti di proprietà;
  • la Direzione conduce un riesame, almeno una volta all’anno, per la verifica dell’imparzialità delle attività di controllo e dei processi decisionali.

Milano, 16 marzo 2015

Per informazioni e preventivi puoi metterti in contatto con QSC compilando questo modulo. Grazie!